A come agosto

Che strano mese agosto..tanto desiderato e altrettanto odiato;

Carico di aspettative,di sogni ma ingannatore e portatore di delusioni di tragedie e brutti ricordi;

Promette avvincenti avventure, giorni felici ed è sincero con qualche fortunato;

Si porta via l’ ultimo strascico d’ estate,le giornate più corte, i giochi e le risate ma anche la fatica di chi non è in vacanza e non lo sarà o attende l’ occasione di fuga dalla​ solita routine;

Chi lascia i propri cari e i propri amori per tornare ad una vita diversa e lontana.

I lunghi e noiosi pomeriggi di sole nella vecchia casa dei nonni ormai vuota da anni.

Antichi rumori, vecchi oggetti polverosi e il silenzio di un passato che non tornerà.

Annunci

21 thoughts on “A come agosto

  1. Con la capa fresca e il cervello sgombro, persino la fine di un amore o un brutto ricordo, possiamo persino apprezzare ciò che ci ha fatto soffrire. E ricorderemo con affetto la vecchia casa e gli antichi rumori. Fresco serale allietaci.

    Liked by 2 people

  2. È risaputo che il pregustare qualcosa è, molte volte, molto più affascinante di quel “qualcosa”… quando ci si è finalmente dentro.
    Anche certi momenti dell’anno si comportano così.
    Buon pomeriggio.
    Quarc

    P.S.: Dovrei riceverti ma non mi arrivi… chissà perché.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...