Cose di carta

Cose di carta

paper-535969_960_720

Immagine da Pixabar

 

Non aveva vissuto in quella casa, non era un luogo suo ma ne era sporadica frequentatrice e nonostante ciò le tra le mura sconosciute, tra i mobili che avevano viaggiato per diverse camere, spuntavano di tanto in tanto inaspettati ricordi del passato, della famiglia, dell’adolescenza.

La cameretta era l’angolo meno asettico e impersonale dell’abitazione  e dunque il più interessante e vivo, traboccante di colori, fotografie, due esemplari  di CiccoBello appartenenti ad epoche differenti, adagiati su una sedia abilmente nascosta dall’armadio.La libreria colma di vecchi testi scolastici,diari,romanzi mai letti dalla copertina immacolata accanto a libri vissutissimi e sbiaditi e  lì su un ripiano si faceva notare, sporgendo appena,appena  il bordo di un cartoncino verde ormai molto pallido.

Pareva sofferente e quasi in procinto di soffocare, schiacciato dai sopravvisuti agli ultimi traslochi e alle pulizie stagionali. Incuriosita lo sfilò dal mucchio polveroso e sul lato giallastro comparve un pinguino in tight dall’espressione sorridente che la fissava da un monocolo …scendendo con lo sguardo…una firma scarabocchiata sulla gamba del simpatico personaggio.

Conosceva perfettamente sia  l’artista sia  l’opera e rimase sorpresa nel ritrovarla proprio lì . Sulla strada dei ricordi si aprì una pista che la riportava ad un lontano periodo,una dimensione dimenticata, una parentesi felice, inconsapevole e spensierata ormai chiusa per sempre.Dunque?Che fare di quel ritovamento?Rimettere tutto al proprio posto e archiviare l’episodio piacevole appena rispolverato perchè evocava una felicità perduta oppure considerare il lato positivo e mostrare il reperto a chi non ne era mai stato a conoscenza?

Il buffo personaggio venne prelevato e posto in tutto il suo splendore in altri luoghi dove ad oggi viene ammirato per quello che è e per quello che l’autore volle rappresentare.

Post ispirato a “Note di carta” in  WebNauta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cuore di mamma..

Cuore di mamma..

La scuola è finita…! Orde di studenti affollano le pizzerie,le gelaterie in un delirio totale ma bellissimo, si respira tanta euforia,tanta energia….pero’ che invidia ….Al solo pensiero delle vacanze….

Vacanze? No, non per tutti, qualcuno continuerà a studiare,per te ci sono gli esami di terza media.

Un traguardo importante nella tua vita,il primo esame vero, la porta dell’ adolescenza con i suoi eccessi,i sogni,le speranze,le paure, gli errori ma sappi che io ti accompagnerò in questo tuo viaggio e ti starò vicino qualunque cosa succeda.

Sono sicura che riuscirai ad affrontare il futuro con grande coraggio e determinazione infondo sei un’ entusiasta della vita e riesci sempre a trovare il lato positivo…mia amata stellina.